Home > USA > Winter carnival

Winter carnival

Questa settimana e’ Carnevale; anche se qua non usa travestirsi (neanche i bambini…), provano comunque a festeggiarlo e ne approfittano per fare qualche giorno di vacanza, oltre alla settimana a venire, che non si sa bene perche’ si sta a casa da scuola.
Questa settimana invece, come parte dei “festeggiamenti” a scuola, c’e’ stata una specie di competizione tra le diverse classi: freshmen, quelli al primo anno, sophomores, secondo, juniors, terzo anno e seniors all’ultimo anno. Io facevo parte dei seniors, in quanto tutti gli exchange students vengono messi all’ultimo anno (ma lo sarei lo stesso, vista la mia eta’, qui hanno un anno in meno di liceo…).

La gara consisteva in una specie di “giochi senza frontiere” a punti, durata tutta la settimana. Da Lunedi’ a Mercoledi’ solo gli ultimi tre quarti d’ora di lezione, Giovedi’ mezza giornata, mentre Venerdi’ niente lezioni.

I giochi piu’ gettonati (direi quasi ovviamente…) erano quelli di mangiare piu’ in fretta possibile qualunque tipo di cibo, dalle ciambelle appese a un filo (e ovviamente se cade bisogna continuare a mangiare per terra…), gelatina, pasticci vari (credo di mele) e per finire un gioco di squadra con 10 persone, si pesca da una busta una cibaria e la prima squadra che finisce il giro, vince, e questa era terribile, si andava dalla Coca Cola ai cetriolini ai fagioli…..La mia squadra ha vinto quasi tutte queste gare di ingollamento.

Oltre a questo c’erano ovviamente vari sport, hockey (su pavimento) pallavolo (gli Americani fanno davvero schifo a pallavolo…), calcetto…anche il tiro alla fune nella neve(poca per fortuna).

Incredibilmente non c’erano molti giochi culturali, vi lascio immaginare il perche’.

Comunque in generale molto divertente, sia vedere gli altri partecipare, sia mettersi in gioco…(a dire il vero non moltissimo perche’ c’erano molte persone che dovevano partecipare)

Inutile dire che abbiamo perso, ma a nostra discolpa c’e’ che c’erano gli arbitri venduti e avremmo dovuto vincere, invece siamo arrivati solo secondi…

p.s. mi scuso per il ritardo del resoconto, ma oggi in paese c’era una sottospecie di parata (bah sono un po’ perplesso, era veramente triste) e alcuni miei amici mi hanno chiamato fuori e non ho potuto dire di no…adesso sono le nove di sera, ma come promesso sto scrivendo (seriamente, non mi dovete ringraziare, sono io che sono un babbeo a rimandare sempre..) e per farmi perdonare del ritardo, metto anche la mia foto….

Sono graditi consigli, commenti o critiche(no, queste non sono molto gradite, ma se sono costruttive posso anche sopportarle…)

  1. mariella
    22 febbraio 2012 alle 18:43

    Apprezzo molto i colori di questa foto segnaletica!
    Peccato che non ci siano foto digitali di Francesco a quasi 18 anni, perchè i dettagli in comune sarebbero tanti……
    Agli utenti del blog indovinarli, anche senza la foto di Fra, vince chi ne trova almeno 5!

    • 23 febbraio 2012 alle 03:21

      Difatti ho sentito Fra nei giorni scorsi e lui mi ha detto che approva appieno la mia capigliatura e tutto il resto…

      • amerigo
        24 febbraio 2012 alle 17:47

        E’ quel “e tutto il resto….” che trovo inquietante!

      • 24 febbraio 2012 alle 17:55

        Intendevo la barba…

  2. 20 febbraio 2012 alle 11:05

    Mi sembra che gli americani, al di la della futilità e leggerezza dei loro divertimenti, cerchino sempre di “fare comunità”. Ho l’impressione che approfittino di ogni occasione per stare insieme e per fare cose insieme. E questo “stare insieme” li ha sicuramente aiutati nei momenti difficili della loro storia, in cui si sono ricompattati ed hanno agito come nazione. E’ una caratteristica che a noi italiani manca un po’…

    Ma i “consigli, commenti o critiche” sono graditi riguardo al tuo aspetto “selvatico”? Io la foto l’avrei messa come “immagine della settimana”, così (forse) avrebbe avuto davvero la durata di una settimana…….

    • 20 febbraio 2012 alle 22:17

      Allora va come immagine della settimana…

      • Elisa
        22 febbraio 2012 alle 11:36

        Questo è un consiglio: prova ad usare il cerchietto!
        Poi metti la foto sul blog e apri un sondaggio per sentire se piaci di più così o cosà, e poi se vuoi ne trai le conseguenze.

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...